Bonus casa, ok alla proroga. Per il risparmio energetico esteso al 65%

Ok del Consiglio dei ministri al Dl di recepimento della direttiva Ue sulla prestazione energetica in edilizia - Prorogati gli sgravi per ristrutturazioni, per il risparmio energetico gli sconti salgono al 65%

Ok del Consiglio dei ministri alla proroga dei bonus fiscali per le ristrutturazioni (50%) e gli interventi per il risparmio energetico.

Gli sconti fiscali sul risparmio energetico

Gli sgravi fiscali per le riqualificazioni tese all'efficientamento energetico lo sgravio passa dal 55 al 65%, con una doppia proroga: un anno per condomini e sei mesi per famiglie e privati cittadini.
 

La differente durata della proroga del bonus per l'efficientamento energetico degli edifici - ha spiegato il ministro per lo sviluppo, Flavio Zanonato, è legato alla possibilità di accedere ai finanziamenti del fondo Kyoto gestito da cassa depositi e prestiti, un fondo rotativo per il finanziamento delle misure di riduzione delle emissioni dei gas a effetto serra, finalizzate all'attuazione del protocollo di Kyoto. Ai finanziamenti agevolati è applicato un tasso di interesse dello 0,50%, a cui occorre aggiungere le commissioni applicate dalla banche convenzionata.

Commenti